The place to be

19 Maggio 2016
Editoriale di Giovanni Fantasia, AD Nielsen Italia

L’edizione 2016 de Linkontro Nielsen, appuntamento annuale dedicato alla business community dei consumi, si focalizza sull’esperienza del consumatore nell’ambito del processo d’acquisto. I lavori partiranno dalla consapevolezza che ci troviamo di fronte ad uno scenario competitivo in continua evoluzione, all’interno del quale le dinamiche del consumo non possono più essere interpretate con le categorie del marketing lineare, dove a contare era soprattutto la proposta di un prezzo conveniente.

Non si tratta più di delineare una strategia digitale ma di pensare a una strategia in un mondo digitale. La chiamata all’azione (call to action) riguarda il rendere il percorso di avvicinamento al prodotto un’esperienza di valore, ovvero in grado di rispondere alle esigenze sempre più puntuali e differenziate dei consumatori. E’ il concetto stesso di convenienza a venire stravolto. Si tratta di fare fronte a una domanda incentrata sempre più sulla sostenibilità, sulla trasparenza, su modalità di pagamento dinamiche e comode per l’acquirente. Siamo davanti a un consumatore sempre più connesso dove online e offline non possono più essere considerati due canali di vendita distinti.

E’ questa la sfida che la tre giorni di Nielsen intende affrontare. Il fil rouge dell’evento è infatti una call to action per generare valore alla shopping experience, con l’obiettivo di reinventare un modello di business che diventi sempre più “cognitive business”. In sintesi possiamo dire che Linkontro costituisce un punto di non ritorno nell’ambito del dibattito che mette a tema le diverse fasi del percorso d’acquisto da trasformare in altrettante opportunità di risposta alle esigenze del consumatore.